INSIEME PER UNA POLITICA SCOLASTICA DI QUALITà

Barga rappresenta il più importante polo scolastico nella Valle del Serchio. Ne sono conferma gli oltre mille studenti che ogni mattina arrivano nel capoluogo per frequentare le scuole di cui si compone l’Istituto Superiore d’Istruzione Barghigiano. Ma la realtà scolastica si compone ovviamente anche delle scuole d’infanzia, primarie e secondarie dislocate sulle strutture scolastiche di Barga, Fornaci, Filecchio e Castelvecchio Pascoli a cui va aggiunto l’asilo nido in San Pietro in Campo.

L’inaugurazione, a pochi mesi di distanza, della materna e della primaria di Fornaci hanno di fatto costituito un polo scolastico all’avanguardia per sicurezza e sostenibilità ed hanno svolto un’azione di stimolo a prevedere anche nel capoluogo due aree da adibire a futura cittadella scolastica.

Le nostre nuove strutture ed il miglioramento di quelle già esistenti, permetteranno, anche attraverso una buona politica scolastica di promozione dell’offerta, di recuperare parte dell’utenza che ad oggi frequenta scuole di altri comuni.

Un’attenzione particolare riguarderà la nuova struttura di San Pietro in Campo adibita ad asilo nido. Anche in questo caso l’attenzione sarà riposta non solo nella qualità del servizio offerto, ma anche nella qualità degli ambienti che ospitano la nuova istituzione scolastica.

Per tale struttura e per la materna di Barga l’amministrazione si impegnerà a completare il progetto, già finanziato, per il miglioramento acustico con i dovuti interventi di insonorizzazione.

Il mantenimento e la costruzione di nuove strutture non può farci dimenticare il problema, altrettanto importante, dell’offerta scolastica presente nel nostro territorio e che riguarda ovviamente le scuole superiori. Il continuo aumento delle iscrizioni da una parte testimoniano l’ eccellenza dell’offerta formativa ma dall’altra obbligano l’amministrazione comunale a individuare, di concerto con la Provincia, nuovi spazi didattici da adibire ad aule e laboratori.

L’offerta formativa deve riguardare anche gli adulti ed in tal senso dovranno essere incentivati i corsi serali di formazione indirizzati proprio a questa fascia di età.

È impegno preso dalla Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione di cui Barga è il Comune Capofila, il mantenimento del CPT di Castelnuovo Garfagnana che opera nel settore dell’educazione degli adulti.