INSIEME PER BARGA CAPOLUOGO: CENTRO DI STORIA, ARTE, CULTURA, TURISMO E SERVIZI

Il lavoro svolto in questi 5 anni ha visto il nostro capoluogo protagonista in termini di crescita della presenza turistica, con un trend in costante aumento, in un momento nel quale realtà a noi vicine hanno registrato trend negativi. Questo risultato è stato possibile grazie all’operato dell’amministrazione e alla collaborazione con tutte le associazioni presenti sul territorio, attraverso una programmazione annuale di tutte le iniziative. In questo senso è importante continuare questo lavoro e non disperdere quanto costruito in termini di relazioni, potenziando anche i rapporti con quei paesi e quelle città dove qualificata e forte è la presenza dei nostri conterranei.

La nostra lista continuerà a porre al centro della sua politica la valorizzazione di quel patrimonio che connota la cittadina di Barga e che ne fa un centro di grande vivacità culturale e turistica a livello internazionale, di cui sono esempio manifestazioni di grande richiamo come Barga Jazz e Opera Barga. Importante anche la valorizzazione della biblioteca comunale “Rosselli” che, con quasi 40.000 volumi, è una delle più importanti dell’intera provincia di Lucca; del prestigioso Teatro dei Differenti, che in questi 5 anni ha visto aumentare costantemente il numero degli abbonamenti per la stagione di prosa; della Casa Museo di Giovanni Pascoli, che ospita intatti i ricordi del grande poeta e della sua famiglia (a questo proposito è stato recentemente presentato il progetto della digitalizzazione degli archivi del poeta, consultabili oggi sul web); ed infine del Museo Civico del Territorio Barghigiano, luogo della memoria civica collettiva.

Una efficace politica di promozione turistica deve però essere sostenuta anche da un piano di costante miglioramento infrastrutturale di Barga capoluogo e del territorio circostante. INSIEME PER IL FUTURO BONINI SINDACO

Il punto di partenza del nostro programma sarà l’attuazione di quanto previsto nel nuovo regolamento urbanistico recentemente approvato: in esso si ritrova la linea politica che l’amministrazione Bonini darà al nostro territorio.

I primi interventi riguarderanno Barga Giardino, già oggetto di una riorganizzazione urbanistica dell’area ex Clap, dove è in corso di realizzazione un piccolo centro commerciale. La realizzazione di questo deve essere vista come fase di sviluppo e rilancio di tutto il tessuto commerciale del capoluogo, per il quale metteremo in atto tutte le iniziative necessarie per raggiungere questo obiettivo.

Prendendo spunto dall’esperienza della cittadella scolastica a Fornaci di Barga, nel nuovo regolamento urbanistico sono previste due aree, nella zona dello Stadio Moscardini, per la realizzazione, anche nel capoluogo, di un polo scolastico significativo e all’avanguardia con i tempi. In tale contesto la lista INSIEME PER IL FUTURO s’impegna, successivamente alla delocalizzazione della scuola materna, a trovare insieme ai cittadini la miglior riorganizzazione e destinazione dei locali e degli spazi oggi sede di questa scuola.

Sempre per quanto riguarda l’area del Giardino, è prevista inoltre la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, nel piazzale Pertini, con una strada di collegamento con la provinciale che porta a Castelvecchio Pascoli.

Nel regolamento urbanistico sono inoltre previste tutta una serie di opere che andranno a migliorare il reticolo viario della parte bassa del Piangrande (Via del Turello, Via XXV Aprile, Via Mozza). In questi anni, consapevoli delle difficoltà che quest’ area presenta, si è lavorato proprio per trovare le giuste soluzioni attraverso la progettazione di nuove strade di collegamento con il Piangrande, strade che nel prossimo mandato è nostra intenzione realizzare per rendere più armoniosa la viabilità di questa zona. Sempre quest’area, a causa dei recenti fenomeni alluvionali, ha subito ingenti danni: l’impegno che la lista INSIEME PER IL FUTURO intende portare avanti è di reperire le risorse necessarie per realizzare il progetto generale, già presentato in regione, inerente la regimazione delle acque e la messa in sicurezza della zona interessata e delle zone sottostanti (Mologno).

Riteniamo importante anche il potenziamento della zona Rio Fontanamaggio. Avendo oggi completato l’opera di messa in sicurezza di quest’ area, adesso è necessario dare maggiore vitalità a questo spazio, dandogli anche una continuità con il progetto della nuova viabilità prevista che, partendo dallo svincolo del nuovo ponte di Fornaci, raggiungerà agevolmente il Capoluogo costituendo un utile accesso al centro di Barga.

La trasformazione in ostello di parte di Villa Gherardi è un altro tassello importante per Barga e l’idea di trasformare l’annessa ex filanda in una sala multimediale al servizio dell’ostello è un progetto di cui va valutata attentamente la fattibilità, compatibilmente con le esigenze delle nostre scuole superiori.

Altro punto centrale, che questo programma di infrastrutturazione e ammodernamento deve prendere in considerazione, sono le iniziative volte alla valorizzazione del Centro Storico ed in tal senso la lista INSIEME PER IL FUTURO, con l’adozione del regolamento urbanistico, ha previsto il possibile utilizzo, a fini commerciali e per un artigianato di qualità, di spazi e locali oggi inutilizzati, attraverso una politica di concertazione con i privati e di incentivi fiscali.

In ultimo, ma non meno importante, la lista INSIEME PER IL FUTURO porrà la massima attenzione al mondo giovanile, portando a compimento il percorso già iniziato della creazione della Consulta per i giovani. Mondo giovanile che necessita anche la rivisitazione e creazione di nuovi spazi adibiti a parchi giochi, nonché la riqualificazione delle strutture sportive del nostro territorio, in particolare dei Campi da Tennis, del Palazzetto dello Sport e della Piscina Comunale, con la prospettiva della realizzazione della copertura, di quest’ultima, anche attraverso la collaborazione con privati, per potenziare l’utilizzo della struttura anche nel periodo invernale.